arredo-ufficio-acustica

Comfort acustico in ufficio

SUONO: cos’è il suono, qualità del suono, riduzione dei decibel, importanza del comfort acustico

Il suono si origina da vibrazioni che si propagano per via fluida o solida, ad esempio attraverso l’aria, sotto forma di onde con una certa ampiezza e ad una certa frequenza. Durante la loro propagazione, le onde acustiche sono soggette a rimbalzi, assorbimenti e altri fenomeni dettati dall’ambiente attraversato e dal tragitto percorso. Il risultato è che il suono trasmesso può essere recepito più o meno bene a seconda di come si interviene sull’ambiente specifico per garantire la propagazione ottimale delle onde a certe frequenze fino al recettore sensibile (l’ascoltatore).

Il benessere in ufficio dipende in gran parte da una buona qualità della comunicazione tra i soggetti: se lo spazio in cui questi operano non è efficace dal punto di vista acustico, la comunicazione non può avvenire in maniera ottimale. Ecco perché, nella progettazione di un ufficio, non possiamo prescindere da questo aspetto.

Pro.digi, avvalendosi di partner leader nel settore, offre prodotti studiati per eliminare tutti quei problemi di natura acustica che possono crearsi all’interno dell’ufficio e di tutti gli ambienti, e per prevenire i danni causati dall’assenza di comfort acustico sul posto di lavoro.

 

SNOWSOUND-Caimi Brevetti

La tecnologia Snowsound® consente di ottenere una correzione acustica in modo semplice e non invasivo in ogni tipo di ambiente.

I pannelli fonoassorbenti sono composti da poliestere a densità variabile che permette di ottenere un assorbimento selettivo delle diverse frequenze e di ottimizzare l’acustica nell’ufficio o in ogni altro luogo, nonostante lo spessore molto contenuto del pannello stesso.

I prodotti Snowsound® assorbono molto bene le frequenze medie (comprese tra i 500 Hz e i 2000 Hz) tipiche della voce umana, assorbono relativamente bene le basse frequenze (<500 Hz) e tendono a riflettere, assorbendo gradatamente meno le alte frequenze (>2000 Hz) ovvero quelle che per loro natura vengono assorbite in gran parte dalle pareti dell’ufficio e dagli elementi di arredo. Grazie a questo lavoro, si ottiene un naturale bilanciamento dei suoni nell’ambiente.